David Mallet

DAVID MALLETT

All’età di 4 anni, nell’Australia suburbana, David Mallett aveva già deciso di diventare un hairstylist. Dalle sue stesse parole, è sempre stato “silenziosamente ossessionato dai capelli”. È un’ossessione che è stata riconosciuta in tutto il mondo da molte persone celebri ed influenti.

Quando è arrivato a Parigi all’età di 27 anni, dopo 11 anni di esperienza e una forte determinazione nel riuscire. In breve tempo, il suo talento è stato sostenuto da Jean-Baptiste Mondino ed Emmanuelle Alt, fashion editor di Vogue francese.

Farsi tagliare i capelli è un’esperienza decisamente intima. Prendo molto sul serio la fiducia che i miei clienti ripongono nelle mie mani. – David Mallett

Oggi il lavoro di David ed il suo team, è richiesto sia da privati che da personaggi pubblici famosi con una clientela come Kate Winslet, Andie MacDowell, Anna Mouglalis, Charlotte Gainsbourg, Charlotte Rampling, Clémence Poésy, Demi Moore, Diane Kruger, Eva Green, Isabelle Adjani, Julianne Moore, Karen Mulder, Kristin Scott Thomas, Liv Tyler, Ludivine Seignier, Marion Cotillard, Naomi Campbell, Penélope Cruz, Sharon Stone, e Vahina Giocante.

Nel corso della sua carriera, è stato chiamato da alcuni tra i più famosi fotografi, top model, stilisti e designer di tutto il mondo.

La sua visione creativa e l’innovazione tecnica hanno contribuito ad alcune delle immagini più iconiche nella pubblicità della moda negli ultimi due decenni. Recentemente, Karl Lagerfeld ha scelto David per disegnare Christy Turlington per Chanel; e ha anche lavorato alle maggiori campagne per Lancel, Dior, L’Oréal, Sonia Rykiel, Givenchy, Pirelli, La Perla.

Ha costruito una relazione di fiducia con i fotografi più influenti del mondo; tra cui Bettina Rheims, David LaChapelle, Ellen Von Unwerth, Paolo Roversi, Peter Lindberg, Patrick de Demarchelier e Peter Beard, e, come tributo alle relazioni che ha costruito con loro sul set, molti dei fotografi sono diventati suoi clienti.

La richiesta per la professionalità di David Mallett è cresciuta in modo esponenziale. Solo lo scorso anno, David ha disegnato il Calendario Pirelli 2009, ha lavorato con Sharon Stone per una ‘storia fotografica’ esclusiva per la rivista Elle, ed ha contribuito a creare la campagna Givenchy Irréstistible con Mondino e Liv Tyler.

Oltre al suo lavoro sul set, le campagne di moda e i film, David ha sviluppato – con i suoi clienti privati – una filosofia unica dell’acconciatura, che combina il glamour assoluto con un punto di vista specifico sulla praticità.

Credo che i capelli dovrebbero apparire fantastici nel mondo reale, non solo nel momento in cui ci si trova in salone. Non è utile creare un look sorprendente che dura solo per un momento o che esiste solo nelle foto. Credo che i capelli dovrebbero avere un bell’aspetto per lungo tempo dopo che il cliente ha lasciato il salone. Sono ossessionato dalla tecnica, quindi i miei clienti non devono preoccuparsi. La mia filosofia è la praticità, mostrare ai clienti come avere i capelli belli anche quando non sarò lì con loro. – dice David.

Il salone di David Mallett è un’estensione della sua filosofia. È al tempo stesso ultra lussuoso e incredibilmente rilassante: un grande appartamento del 17° secolo che offre un’ambiente eccezionale per una consulenza e un trattamento fatto con grande attenzione. Si tratta di più di essere accolti nel privato che dell’esclusività.

Il team di David Mallett include un elenco completo di talenti che si prendono cura dei clienti; inclusi due dei più richiesti coloristi di Parigi Giorgio e Rémy Faure, la stilista Barbara Manseau (miglior parrucchiere di Parigi), lo stilista Hakim, la stilista Fanny Admont (miglior parrucchiere di Parigi), lo stilista Alain Haberlay (parrucchiere dell’anno) e il tecnico Laurence la cui manicure è sempre più richiesta.

A luglio 2010, dopo 3 anni di scrupolosa ricerca, David lancia un siero per capelli che viene sviluppato sulla ricerca fatta ascoltando le intime esigenze dei suoi clienti. A differenza di tutti gli altri sieri sul mercato, il prodotto non è solo per correggere i danni, ma per migliorare lo stile. In linea con la filosofia di David Mallett, è anche incredibilmente facile da usare.

Mi sono reso conto che avevo bisogno di creare un siero quando i clienti mi dicevano che dovevano andare via per il fine settimana – forse per un weekend romantico con qualcuno di nuovo – e volevano che i loro capelli fossero sorprendenti, ma non volevano passare il tempo a sistemarli. Sono davvero entusiasta del fatto che il siero sia finalmente disponibile e che lo sia per tutti, non solo per i miei clienti. – dice David.

Il lavoro di David Mallett è stato presentato su Elle, Harper’s Bazaar, Interview, Jalouse, Marie Claire, Madame Figaro, Numéro, Nylon, Purple, Tatler, Vanity Fair, Vogue, e altro ancora.

David Mallett website   David Mallett facebook   David Mallett instagram    David Mallett youtube


 

Dove trovare DAVID MALLETT

Questo contenuto è dedicato ai solo utenti registrati. Per favore, accedi per visualizzarlo.