Tag: #elegance

HEELEY

Speakeasy

HEELEY

Cosa poteva fare un inglese specializzato in filosofia, estetica e design a Parigi? Profumi, ovviamente.

Con la sua capacità unica di riflettere di arte, cultura e natura, Mr. James Heeley veste la profumeria artistica grazie al suo essere maestro nello studio e giudizio soggettivo di sentimenti, sensazioni e gusto.
La sua estetica è classica e gli piace mantenere le cose semplici dando loro personalità attraverso dettagli, come nomi, loghi iconografici sulle bottiglie di profumo e collaborazioni – ultima delle quali con la Maison Kitsune – con una visione fresca e urbana del profumo agrumato. L’Urban Dictionary definisce “fresco” qualcosa di piacevolmente nuovo o diverso, approvato dai più e molto gradevole, e “Note de Yuzu” di Heeley è “fresco” per natura. Inoltre, uno dei suoi primi profumi, “Menthe Fraîche” è stato riconosciuto come un profumo estremamente indossabile ed elegantemente contemporaneo creato da un ingrediente così semplice e riconoscibile eppure complicato come la menta. Un segno preciso di gusto personale ed estetico.

La parola estetica deriva dal greco ‘αἰσθητικός’, che significa “estetico, sensibile, percepire attraverso i sensi”, che a sua volta deriva da “αἰσθάνομαι”, che significa “percepire attraverso la mediazione del senso” ed è relativo alla parola “αἴσθησις” che significa “sensazione”. La maggior parte delle persone sa che l’estetica è lo studio che tratta un insieme di principi riguardanti la natura e l’apprezzamento della bellezza, è un ramo della filosofia che si occupa di questioni di bellezza e di gusto artistico. Avere un’idea di bellezza e poterlo comunicare attraverso l’olfatto è qualcosa di molto sfidante. In primo luogo, si deve capire e poi definire la bellezza; successivamente, si devono trovare le fonti e poi creare, trovare i canali e poi comunicare. E a quel punto l’opera è compiuta.

Come autodidatta per natura il lavoro in continua evoluzione di James Heeley ha prodotto diverse collezioni di fragranze moderne, che vanno oltre la tradizione della profumeria francese, e vengono curate nei dettagli che son tutti disegnati ‘in casa’.

Oscar Wilde una volta disse che, se un’opera d’arte è ricca, vitale e completa, coloro che hanno istinti artistici vedranno la sua bellezza e quelli invece per i quali l’etica è più importante dell’estetica ne vedranno la sua lezione morale: riempirà il vigliacco di terrore e l’impuro vedrà in essa la propria vergogna. Detto ciò se siamo d’accordo, bisogna anche dire che tutti dovrebbero fare ciò che viene loro naturalmente, ed Heeley è naturale.

Blanc Poudre – Il Prodotto

       

Articolo scritto da Julia Ahtijainen – The Frankly Speaking – Tradotto da Essenses

EIGHT & BOB

Speakeasy

EIGHT & BOB

Dicono che il mondo sia la tua ostrica, che è parzialmente vero, ma il mondo è anche un inferno di spettacolo, spesso una performance dei ricchi, dei belli e dei fortunati.

Questa collezione di profumi è nata nei bei tempi, poco prima della seconda guerra mondiale. I ricchi e famosi erano allora invulnerabili, erano irraggiungibili tramite i social media, il loro gusto era incomparabile e unico, e il loro stile di vita particolarmente esclusivo, pieno di feste e incontri folgoranti. Uno di questi incontri tra il francese, Albert Fouquet e l’americano John FK in Costa Azzurra, ha dato vita al marchio “Eight and Bob” e ad una fragranza iconica che trasporta la pura eleganza di un gentiluomo ed il fascino degli anni d’oro ad oggi.

Attraverso una fragranza, possiamo viaggiare indietro nel tempo, far rivivere i bei vecchi tempi e annusare il meglio del fascino americano. Eight & Bob è un marchio di profumi di nicchia creato dal profumiere francese Albert Fouquet che trasporta e condivide una miscela Franco Americana, di fatto una goccia di storia concepita in una bottiglia di profumo. Non è solo un’ispirazione del passato; è un dato di fatto, una storia vivente in una bottiglia di profumo, un tuffo in un passato d’élite e un modello di ruolo olfattivo che trasporta i migliori valori.

Iniziamo una relazione con qualcosa o qualcuno non solo per quanto sono bravi ma quanto sono grandi per farci sentire. E questo è probabilmente il motivo e il modo in cui Otto e Bob sono diventati vivi – JFK è rimasto affascinato dall’essenza che Albert ha indossato e realizzato per se stesso. Un profumiere per caso, ha ricevuto molti complimenti per le sue miscele, ma nessuno ha mai chiesto del prodotto e della produzione, ad eccezione di JFK, che è stato fortunato a ricevere un campione alla sua partenza negli Stati Uniti.

Le relazioni umane assicurano doni straordinari – come la possibilità di provare qualcosa di nuovo, di iniziare una nuova avventura, di amare, di godere… ci fanno sentire. JFK sentì qualcosa di speciale con Albert e la sua acqua di colonia, così ne ordinò di più, e divenne per anni il suo profumo personale, parte della sua identità.

Da allora, la formula di “Eight & Bob” è stata mantenuta la stessa e viene riconosciuta come una delle colonie più esclusive al mondo, grazie all’ingrediente naturale chiamato Andrea che cresce e viene raccolto solo durante un breve periodo dell’anno, che fa si che la produzione di “Eight & Bob” sia ancora molto limitata. Sempre esclusivo, smagliante e glamour –

Uno spruzzo di storia da non dimenticare.

          

Articolo scritto da Julia Ahtijainen – The Frankly Speaking – Tradotto da Essenses

PARFUMS MDCI

Speakeasy

PARFUMS MDCI

Ci sono voluti sette anni per stabilire la gamma delle prime dodici fragranze, e negli anni seguenti, il creatore Claude Marchal ha evitato la frequenza standard dei nuovi lanci, semplicemente perché il risultato non avrebbe soddisfatto la sua visione del marchio. Fondata a Parigi nel 2002, Parfums MDCI è una delle prime case di design di profumi esclusivi che mantiene alto il livello e non scende a compromessi. L’intenzione principale di Parfums MDCI è risvegliare l’eleganza e la tradizione francese della vera produzione di profumi. La Maison evita intenzionalmente provocazioni ed urla finalizzate al marketing del profitto del momento. Autentica bellezza, artigianato e cultura sono le forze che guidano questo marchio.

I profumi, composizioni sofisticate e abbaglianti sono realizzati con le migliori materie prime disponibili e puntano all’armonia olfattiva, alla carezza e all’estetica universale. Non urlano, sussurrano, con calma ma con sicurezza, giocosamente ma in modo maturo.

Si sente l’odore della selezione di un appassionato, l’approccio di un vero intenditore con il suo gusto molto particolare e uno sguardo squisito sul mondo dei profumi. L’eleganza è la parola chiave che dovrebbe essere sottolineata ancora di più. La parola deriva da una parola latina “legere” che significa “scegliere, cogliere”. L’eleganza è la capacità di combinare un genio con la semplicità, l’abilità a rifiutare. L’eleganza è sapere cosa e come vuoi qualcosa… qualsiasi cosa… E se vuoi. E il signor Marchal voleva aggiungere qualcosa di nuovo, qualcosa di elevato – una collezione di “Masterpieces”.

La motivazione principale alla base dei “Capolavori” è stata quella di interpretare con le fragranze alcune splendide opere d’arte del Museo del Louvre. Potrebbe sembrare vecchio e strano, ma la collezione ha qualcosa di senza tempo, qualcosa di armonizzante ed intelligente… è naturalmente chic come il resto delle produzioni della Maison. Infatti, richiede un certo tipo di intelligenza e conoscenza culturale per capire ed essere ispirato da pezzi come il famoso “Blue Boy” di Gainsborough, lo splendido cavaliere corazzato della Guardia Imperiale di Théodore Géricault e “L’homme aux Gants” – un stupendo ritratto di un giovane sconosciuto di The Titian, che ha ispirato la profumiera Nathalie Feisthauer a creare un profumo commoventemente sottile, una sorta di fragranza “soft-oud” che riflette la delicatezza di un tipo di pelle scamosciata. La complessità di questo dipinto si traduce in un profumo che è raffinato, distante ma caldo, così come è il soggetto la cui espressione facciale e il gesto della mano suggeriscono l’origine dei ricchi oziosi, di un uomo che ha viaggiato per il mondo, che è un po ‘annoiato, che sa qualcosa che gli altri potrebbero non sapere. La fragranza, proprio come il dipinto, richiede un certo tipo di raffinatezza per apprezzare le storie segrete che stanno per essere rivelate.

Ammirando la tradizionale produzione di profumi francese, Parfums MDCI proietta una visione molto selettiva sui profumi classici di qualità senza compromessi.

          

Articolo scritto da Julia Ahtijainen – The Frankly Speaking – Tradotto da Essenses