Tag: #uncompromising

PARFUMS MDCI

Speakeasy

PARFUMS MDCI

Ci sono voluti sette anni per stabilire la gamma delle prime dodici fragranze, e negli anni seguenti, il creatore Claude Marchal ha evitato la frequenza standard dei nuovi lanci, semplicemente perché il risultato non avrebbe soddisfatto la sua visione del marchio. Fondata a Parigi nel 2002, Parfums MDCI è una delle prime case di design di profumi esclusivi che mantiene alto il livello e non scende a compromessi. L’intenzione principale di Parfums MDCI è risvegliare l’eleganza e la tradizione francese della vera produzione di profumi. La Maison evita intenzionalmente provocazioni ed urla finalizzate al marketing del profitto del momento. Autentica bellezza, artigianato e cultura sono le forze che guidano questo marchio.

I profumi, composizioni sofisticate e abbaglianti sono realizzati con le migliori materie prime disponibili e puntano all’armonia olfattiva, alla carezza e all’estetica universale. Non urlano, sussurrano, con calma ma con sicurezza, giocosamente ma in modo maturo.

Si sente l’odore della selezione di un appassionato, l’approccio di un vero intenditore con il suo gusto molto particolare e uno sguardo squisito sul mondo dei profumi. L’eleganza è la parola chiave che dovrebbe essere sottolineata ancora di più. La parola deriva da una parola latina “legere” che significa “scegliere, cogliere”. L’eleganza è la capacità di combinare un genio con la semplicità, l’abilità a rifiutare. L’eleganza è sapere cosa e come vuoi qualcosa… qualsiasi cosa… E se vuoi. E il signor Marchal voleva aggiungere qualcosa di nuovo, qualcosa di elevato – una collezione di “Masterpieces”.

La motivazione principale alla base dei “Capolavori” è stata quella di interpretare con le fragranze alcune splendide opere d’arte del Museo del Louvre. Potrebbe sembrare vecchio e strano, ma la collezione ha qualcosa di senza tempo, qualcosa di armonizzante ed intelligente… è naturalmente chic come il resto delle produzioni della Maison. Infatti, richiede un certo tipo di intelligenza e conoscenza culturale per capire ed essere ispirato da pezzi come il famoso “Blue Boy” di Gainsborough, lo splendido cavaliere corazzato della Guardia Imperiale di Théodore Géricault e “L’homme aux Gants” – un stupendo ritratto di un giovane sconosciuto di The Titian, che ha ispirato la profumiera Nathalie Feisthauer a creare un profumo commoventemente sottile, una sorta di fragranza “soft-oud” che riflette la delicatezza di un tipo di pelle scamosciata. La complessità di questo dipinto si traduce in un profumo che è raffinato, distante ma caldo, così come è il soggetto la cui espressione facciale e il gesto della mano suggeriscono l’origine dei ricchi oziosi, di un uomo che ha viaggiato per il mondo, che è un po ‘annoiato, che sa qualcosa che gli altri potrebbero non sapere. La fragranza, proprio come il dipinto, richiede un certo tipo di raffinatezza per apprezzare le storie segrete che stanno per essere rivelate.

Ammirando la tradizionale produzione di profumi francese, Parfums MDCI proietta una visione molto selettiva sui profumi classici di qualità senza compromessi.

          

Articolo scritto da Julia Ahtijainen – The Frankly Speaking – Tradotto da Essenses