Featured Speakeasy

Stephane Humbert Lucas – Panthea Iris

“Lasciati attirare silenziosamente dalla strana attrazione di ciò che ami davvero. Non ti porterà fuori strada”. – Rumi

Non è strano che siamo sempre in qualche modo attirati ed attratti dall’Altro, dall’ignoto, da qualcosa di molto lontano; ne siamo magnetizzati ed attratti più che da quello che è vicino a noi. Qualcosa di molto lontano, qualcosa sopra di noi, ci spinge. Viviamo in un mondo pieno di persone straordinarie, siano esse persone del passato, del presente o del futuro. E la speranza, o qualunque tipo di fede – la fede nel potere, la fede nella bellezza… La fede è la forza trainante dell’Altro, i capi tribù, i patriarchi, le teste incoronate – gli uomini sopra di noi che ci fanno sognare.

Un sogno è un trionfo dell’immaginazione, un richiamo a qualcosa di ultraterreno. Un sogno potrebbe essere un intrigo, una ricerca per un momento di chiarimento della bellezza.

SHL ha sintetizzato qualcosa di lontano e onirico in un concetto di profumo – una collezione di seducenti fragranze basate su rare essenze che sono intrise di personaggi accattivanti, folklore mediorientale e il mistero della lunga storia.

Il nuovo capitolo di questo libro inizia con la storia di PANTHEA IRIS – una creatura straordinariamente divina, un messaggero di buone notizie sotto forma di arcobaleno, una scoperta rara che fa meravigliare. L’arcobaleno funge anche da simbolo di pace e serenità, visto dopo un temporale quando il sole irrompe tra le nuvole e il nuovo sentimento di speranza tocca il cuore.

Questa creatura dal sangue blu, con un sorriso e gli occhi splendenti, può essere individuata tra le nuvole scure del cielo blu di Prussia… È quasi irraggiungibile, intoccabile ma percepibile ed influente. Lei è indimenticabile.

La preziosità dell’Iris, uno degli ingredienti più costosi in profumeria, richiede pazienza e controllo, richiede il bisogno e il desiderio di essere delicati in tutti i sensi. Come un tocco di un prezioso tessuto di seta portato dall’Oriente, e percepito come un dono di Dio, questo profumo è la massima espressione della divinità.

Perdersi nell’oggetto della meraviglia potrebbe essere possibile attraverso un senso dell’olfatto, e potrebbe essere l’esperienza più bella che si possa mai avere… potrebbe essere qui, lì o dall’altra parte dell’arcobaleno.

Panthea Iris – Il Prodotto

          

Articolo scritto da Julia Ahtijainen – The Frankly Speaking – Tradotto da Essenses

Leave a Comment